Oikos si distingue tra i protagonisti del mercato #Colore per una spiccata attenzione nei confronti  di temi legati alla salvaguardia della salute delle persone, e della sostenibilità ambientale. Claudio Balestri, presidente del gruppo, risponde alle domande della rubrica #ColoreSalubre.

Oggi il mercato chiede sempre maggiore attenzione riguardo a svariati temi che preoccupano per la salute delle persone: come affronta OIKOS i temi più discussi del mercato ? Parliamo di COV, formaldeide, muffe, ecc..

Non ci siamo mai accontentati di produrre materiali di grande qualità, ma da 35 anni lavoriamo per sviluppare prodotti sostenibilinon inquinantitecnicamente ineccepibili, prestando massima attenzione alla vita e al benessere delle persone che lavorano con noi e a quella di chi acquista i nostri prodotti per decorare la propria casa.

Oikos è certificata ISO 9001 , ISO 14001 , LCA (Analisi del ciclo di vita), quest’ultime due in particolare attestano la conformità del programma ambientale dell’azienda, ovvero il ciclo di politica ambientale, pianificazione, gestione e controllo che l’azienda attua nel rispetto dell’ambiente. E’ per noi di Oikos un orgoglio attestare che la nostra azienda è certificata ISO 14001 da gennaio 2002, quando ai tempi erano pochissime le aziende con questa certificazione, e noi tra i primi in Italia abbiamo creduto dell’etica imprenditoriale ecosostenibile.

Come la vostra azienda ha risposto all’appello globale che chiede maggiore attenzione al rispetto dell’ambiente?

Interni de L’Hotel di Riccione realizzati con prodotti Oikos

Fin dalla sua nascita nel 1984 Oikos produce pitture ecologiche decorative 100% Made in Italy, formulate e prodotte per il benessere di chi soggiorna negli ambienti ed ispirate alla tradizione culturale dei maestri decoratori dell’arte italiana. In un periodo in cui a parlare di “impresa etica” sono in pochi, Oikos fa del riuso e del riciclo della materia una missione quotidiana.

Crediamo nella crescita sostenibile per costruire un futuro possibile per le persone e il pianeta. Da sempre crediamo che il rispetto e la salvaguardia dell’ambiente siano una priorità, per questo lavoriamo ogni giorno per proporre soluzioni basate sul concetto di riciclo e recupero dei materiali, dal forte impatto estetico, con componenti tecniche di resistenza e durata.

Esistono prodotti in casa OIKOS che puntano alla risoluzione del problema della salute strizzando l’occhio al rispetto dell’ambiente?

Tutti i prodotti Oikos sono sostenibili, non inquinanti e garantiscono benessere agli ambienti e alle persone che ci vivono. Hanno come unico solvente l’acqua, sono certificati A+ e quindi un valore bassissimo di VOC, inoltre Oikos è stata la prima azienda nel mondo dei prodotti vernicianti a produrre non un solo prodotto ma un’intera gamma di prodotti totalmente ecologici e privi formaldeide, la linea White&Colors. 

La formaldeide è uno dei prodotti inquinanti più diffusi, nei materiali da costruzione e nei prodotti per la casa. Si trova nel legno truciolato, nelle colle, nei tessuti per stampa, nei rivestimenti isolanti e anche in pitture e vernici. La formaldeide non ha odore, si volatilizza nell’aria, può irritare mucose e occhi e può provocare tumori al naso e alla gola. White & Colors è l’unica gamma completa di Pitture, Smalti e Decorativi % ecologica e 100% senza formaldeide.

Non di minor importanza sono tutte le altre iniziative aziendali intraprese da Oikos quali: il riutilizzo delle polveri recuperate dai filtri degli impianti produttivi, l’utilizzo di plastica recuperata nei contenitori dei prodotti White&Colors, l’utilizzo di carta certificata FSC per tutto il materiale pubblicitario stampato, la compensazione della CO2 per le stampe/fotocopie, l’utilizzo di energia verde e l’utilizzo di carta riciclata per i servizi igienici.